Personale di Finotelli Nicola, Baruffaldi Cristiano, Crepaldi Francesca, Zonari Canè Luca.

locandina personale 4 sociSabato 12 marzo alle ore 18 ad Adria presso la Sala Cordella in C.so V. Emanuele II nr. 35 (mappa)

verrà inaugurata la mostra personale dei soci del Foto Club Adria

  • Cristiano Baruffaldi;
  • Francesca Crepaldi;
  • Nicola Finotelli;
  • Luca Zonari Canè

Cristiano Baruffaldi

Nato a Rovigo nel 1973, si avvicina alla fotografia all’età di cinque anni ereditando dal padre la passione per il medio formato. Nel 2008 entra a far parte del Foto Club Adria, tramite il quale ha modo di condividere la propria passione e di confrontarsi con altri fotografi. Predilige la   fotografia di viaggio ed il reportage. Sperimenta la Street Photography ed approfondisce il genere
studiandone le origini e gli sviluppi contemporanei.

Francesca Crepaldi

Nata a Rovigo nel 1996, vive a Porto Viro (RO), nel cuore del Delta del Po. Fin da giovanissima è attratta dalle Arti figurative, senza considerare troppo il mondo della fotografia. Si avvicina ad essa qualche anno fa con l’acquisto della prima macchina fotografica, una compatta digitale. Attualmente si dedica alla Street Photography che realizza con una fotocamera mirrorless Fujifilm X-E2.

Nicola Finotelli 

Nato ad Adria nel 1981, si appassiona alla fotografia attorno ai 20 anni. L’incontro con il Foto Club Adria lo forma permettendogli di realizzare le prime mostre personali. Inizialmente paesaggista, negli ultimi anni si dedica quasi solamente al ritratto, in studio ed ambientato. La ricerca dell’essenzialità delle forme, spesso rappresentate solamente dal contorno, è la base su cui è costruito il progetto fotografico qui presentato.

 Luca Zonari Canè 

Nato nel 1968 a Corbola (RO), dopo gli studi tecnici diviene imprenditore nella lavorazione della vetroresina. Inizia a fotografare per documentare i suoi viaggi lungo i fiumi percorsi in kayak e per rendere più incisivi i suoi scatti sceglie di   iscriversi al Foto Club Adria. Un progetto fotografico insolito lo avvicina alla macro fotografia portandolo a realizzare le singolari foto qui esposte.