“Ai valorosi Eroi del Monte Grappa” di Nazzareno Berton

Nazzareno Berton, socio dell’Ezzelino Fotoclub, espone alla Galleria FIAF “Sala mostre Fenice” di Trieste il suo lavoro Ai valorosi Eroi… dal 22 maggio al 21 giugno 2019.

Questa è una ricerca, dedicata alle Medaglie d’Oro del Monte Grappa, dei luoghi dove quei meravigliosi ragazzi, che partirono da tutte le contrade del nostro Paese e che parlavano solo il dialetto del rione dal quale provenivano, accettarono di farsi ammazzare per l’Indipendenza della Patria e per un futuro migliore da donare alle generazioni successive.
Sul baluardo del Grappa, dopo la grande sconfitta italiana nella 12a Battaglia dell’Isonzo, si fronteggiarono in pochi chilometri, per la prima volta, combattenti di tutti gli eserciti in guerra: Italiani, Austro-Ungarici, Slavi, Tedeschi, Francesi e Inglesi.
Nell’anno di guerra sul Grappa, tra novembre 1917 e novembre 1918, sui due fronti ci fu un numero imprecisato ma altissimo di morti, feriti e mutilati.
Da parte italiana furono gettati sul campo “i ragazzi del ‘99”. Per la prima volta, nella fragile ed ancor breve storia dell’Italia unita, la guerra entrò in tutte le case italiane.

 

NAZZARENO BERTON

Nasce ad Asolo, in provincia di Treviso nel 1957, vive e risiede a Riese Pio X (TV). Durante la sua trentennale attività fotografica amatoriale ha trattato molti ambiti della fotografia; tuttavia la sua produzione si è sempre rivolta in particolare a soggetti di ambienti, costume e soprattutto di paesaggio. Più recentemente si è dedicato anche a ricerche sull’uso di tecniche “non tradizionali” nella rappresentazione di soggetti naturali di piccola dimensione. L’ambiente ed il territorio sono il primo “naturale” soggetto verso cui ha rivolto e tuttora rivolge l’interesse e l’obiettivo, ottenendo importanti riconoscimenti in campo nazionale e, in qualche caso, internazionale. Tra gli altri, con “Largo ai giovani”, nel 2015 è risultato vincitore del “13° Portfolio Trieste” e finalista di “Portfolio Italia – Gran Premio Apromastore Premio Pentax” e con “Expo 2015” ha conquistato il Premio Portfolio Tre Oci Venezia – “Now – Tendenze della fotografia contemporanea”. Nel 2017 è stato segnalato con “Ai valorosi eroi del Monte Grappa” al “15° TriestephotoFestival”, Tappa di “Portfolio Italia – Gran Premio Hassemblad”. Nel 2016, nell’ambito del Progetto Nazionale FIAF “Tanti per tutti – Viaggio nel mondo del volontariato”, alcune immagini del suo lavoro “Progetto Sollievo – Il compleanno di Maria” sono state pubblicate su libri e riviste e su numerosi quotidiani e mensili nazionali. Nel 2017/2018 è stato “Testimonial Fuji” per “La famiglia in Italia”, progetto Nazionale FIAF. Nel 2016 è stato insignito dalla Federazione Italiana Associazioni Fotografiche dell’Onorificenza AFI e nel 2017 di quella BFI. Dal 2009, oltre a continuare la propria personale ricerca, sviluppa progetti comuni con Sergio Carlesso su temi relativi la rilettura del paesaggio e del territorio.

 


 

QR Code

Caorle2020 / 1

Domenica 19 maggio si è svolto il primo Convegno Regionale FIAF Veneto a Caorle.
Tra i punti di discussione anche l’organizzazione già a buon punto del prossimo 72.o Congresso FIAF a Caorle, che ha ricevuto lo scorso aprile il testimone da Napoli. Da mare a mare, dal Tirreno all’Adriatico, vi presentiamo il video-invito del circolo El Bragosso che ci ospiterà esattamente tra un anno dal 20 al 24 maggio 2020 per un Congresso tutto pedonale a km.Zero.

Il conto alla rovescia inizia ora e vi aspettiamo numerosi!!

 

“La fotografia italiana contemporanea” – Christian Mattarolo

E’ iniziato venerdì scorso il ciclo di 4 serata sulla fotografia italiana contemporanea che L'Ezzelino Fotoclub ha deciso di proporre ai propri tesserati.

La prima serata ha visto un’ottima partecipazione di soci e soprattutto la loro grande soddisfazione per la qualità della presentazione a cura di Chistian Mattarollo, architetto e critico dell’immagine.

Anche i prossimi 3 incontri saranno a cura dello stesso relatore che ci proporrà un percorso dedicato al paesaggio attraverso l’analisi delle immagini realizzate da alcuni dei grandi protagonisti della fotografia italiana.
In ogni lezione si approfondirà il cammino intrapreso da ogni fotografo, partendo dagli esordi fino alle opere più recenti. Numerosi saranno i racconti sul paesaggio e gli attori in esso operanti ma in particolare diverse saranno le visioni e le interpretazioni di ogni singolo autore; molteplici e a volte antitetiche “weltanschauung” saranno messe a confronto per rivelare approcci e temi appartenenti alla nostra contemporaneità.
Le lezioni saranno accompagnate dalla proiezione di video e immagini intese come materiale per instaurare un dialogo attivo e partecipe dove coinvolgere l’uditore durante l’analisi della composizione e del contenuto delle immagini.
Un filo rosso tesserà nuove relazioni tra i molteplici linguaggi degli autori creando a sua volta nuovi sguardi e punti di discussione.

Gli altri appuntamenti saranno:

Venerdì 31 Maggio (Sede – ore 21.00): “Luigi Ghirri: I paesaggi dell’assenza”.
Venerdì 14 Giugno (Sede – ore 21.00): “Franco Fontana: Elogio al colore”.
Venerdì 28 Giugno (Sede – ore 21.00): “Mario Giacomelli: La voce della materia ”.

XI Raduno nel Delta del Po

20190526 Rovigo Locandina XI fotoraduno nel Delta del Po

Nella speranza di fare cosa gradita vi informiamo che il
Foto Club Adria BFI
per l’undicesimo anno consecutivo organizza per il giorno 26 maggio 2019 il
FOTO RADUNO NEL DELTA DEL PO

Una occasione unica per fotografi amatori per essere guidati nella natura ancora incontaminata delle zone umide delle foci del Po e delle zone adiacenti ove sarà possibile catturare bellissime immagini nauralistiche.

Vi invito a consultare il programma e, se interessati, ad inviare allo scrivente indirizzo il modulo di adesione.
Nella speranza di rivedervi anche quest’anno numerosi come nelle precedenti edizioni auguro a tutti buona luce.
ULTIMI GIORNI PER INVIARE LA VOSTRA ADESIONE

Il Presidente
Michele Stoppa

www.fotoclubadria.com

Locandina XI fotoraduno nel Delta del Po

Convocazione Consiglio Regionale FIAF 19mag19

Il Delegato Regionale Veneto _ 01

Fiesso d’Artico, 1 maggio 2019

Egr. Signori Delegati Provinciali FIAF Veneto
Egr. Signori Presidenti Circoli FIAF Veneto
Egr. Signor CAR Veneto Antonio Cunico
Egr. Renzo Formaggio GAV Veneto
Egr. Signori Sonic-FIAF Regione Veneto
Egr. Signori Fotoamatori FIAF Regione Veneto

Convocazione Consiglio Regionale Veneto FIAF

Domenica 19 maggio ore 10:00
presso ex Biblioteca via dell’Astese _ CAORLE VE

Ordine del giorno
* Esame situazione generale FIAF
* Programma 2019/2020
* Proposte per Congresso nazionale FIAF 2020

Chi non potesse partecipare, o chi desiderasse esporre in anticipo qualche idea prima della riunione, è invitato a farlo. Avrò cura di divulgarla presso gli interessati per poi discuterla durante l’incontro.

Cari saluti,
Gianpaolo Prando AFIAP BFI
Delegato Regionale FIAF Veneto

Gianpaolo Prando
Riviera del Brenta, 101 _ 30032 Fiesso d’Artico VE _ t: 041 5160 650 c: 329 2170 939
gianpaoloprando@gmail.com

Nomina DR FIAF per il Veneto

20190423 Bibbiena Consiglio nazionale FIAF Nomina DR Veneto Paolo Prando

 

Il Consiglio Nazionale della FIAF, riunito a Napoli il 12 aprile 2019, ha deliberato all’unanimità la nomina di

Gianpaolo Prando a Delegato Regionale per il Veneto.

Ai Delegati Regionali spettano i compiti di: 

  • promuovere e coordinare l’attività delle Associazioni e dei Soci singoli nel rispetto delle direttive del Consiglio Nazionale
  • coordinare e controllare l’attività dei Delegati Provinciali
  • mantenere i contatti con le Pubbliche Autorità
  • convocare Assemblee provinciali per l’elezione dei Delegati Provinciali
  • convocare e coordinare almeno una volta all’anno un Convegno Regionale

Buon lavoro Prando!

ws Monica Bulaj a Verona

20190601 06 02 Verona workshop Monika Bulaj CF Veronese Manifesto

Il workshop con Monika Bulaj, cercatrice di luce ed esploratrice dell’anima, è un’esperienza indimenticabile.
Potrete condividere con questa instancabile viaggiatrice storie di bellezza, di dignità e di solidarietà umana, la tenerezza e la poesia delle immagini.
La forza del suo sguardo vi aiuterà a comporre nuove fotografie, a rivedere il mondo con nuovi occhi.
Il laboratorio è consigliato a tutti, anche a principianti privi di esperienza tecnica e i vostri progetti personali saranno al centro dell’attenzione.

workshop _ Monika Bulaj _ a Verona _ l’ 1 e 2 giugno 2019.
per iscrizioni http://www.cfvr.it/corsifoto/bulaj/index.php

Nell’ambito del Festival GRENZE – Arsenali Fotografici (https://www.grenzearsenalifotografici.com/ ).

Con fiducia nella vostra gentile collaborazione
e l’auspicio di conoscerci durante la manifestazione, vi ringrazio.

Stefano Maurizio Venturini
Circolo Fotografico Veronese
www.cfvr.it

. brochure

Digital Slide Show – Ultimi giorni

fc campanile noventa vicentina logo Buongiorno, in allegato trovate la scheda di partecipazione al concorso per audiovisivi digitale “Digital Slide Show 2019” , la scadenza per l’invio è il 25 aprile 2019.
Potete inviare i vostri lavori via WeTransfer all’indirizzo
info@fotoclub-ilcampanile.it
oppure
concorso@fotoclub-ilcampanile.it o via posta all’indirizzo
Club Fotografico Il Campanile – Casella Postale n°140 – 36025 Noventa Vicentina
Renzo club fotografico Il Campanile

Digital Slide Show Concorso AV 2019 pieghevole regolamento

I Paesaggi dell’Anima / GF Antenore > Padova

I PAESAGGI DELL’ ANIMA
Dalla scrittura alla fotografia
18 aprile – 5 maggio 2019
Palazzo Angeli – Stanze della fotografia
Prato della Valle 1/A, Padova

Mercoledì 17 aprile alle ore 17.30 sarà inaugurata la mostra fotografica I PAESAGGI DELL’ ANIMA allestita presso le Stanze della Fotografia di Palazzo Angeli in Prato della Valle 1/A.
L’esposizione, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova in sinergia con il Gruppo Fotografico Antenore BFI e con il supporto dell’Università Popolare, rimarrà aperta fino al 5 maggio 2019 ad ingresso libero.
Il Gruppo Fotografico Antenore BFI prosegue, con questa esposizione, la collaborazione con l’Università Popolare di Padova nell’ambito del progetto “SIGILLOIMMAGINE”, affrontando nuovamente un confronto di linguaggi espressivi diversi.

In questa occasione le “parole” di 14 scrittori (Alessandra Bissattini, Alessandro Fort, Daniele Barbisan, Edoardo Convento, Enzo Ramazzina, Eugenio Marzotto, Gloria Venturini, Mara Dal Zilio, Marzia Giacon, Pierfrancesco Stella, Piergiorgio Boscariol, Rubina Valli, Stefania Zanotto, Tania Piazza) sono divenute fonte di ispirazione per 71 scatti fotografici dei soci del Gruppo Fotografico Antenore: Alessandro Nalin, Ana Maria Bizim, Antonio Coppola, Corina Veronese, Davide Bianchini, Donatella Tormene, Gabriele Mazzucco, Gianni Zampieri, Giorgio Tognon, Lorenzo Ranzato, Massimo Calvani, Massimo Di Vinci, Massimo Santinello, Mauro Chino, Michela Checchetto, Ornella Francou, Paolo Zampieri, Roberto Iannitti, Samuele Boldrin, Sandra Furlan, Sebastiano Bettio, Stefania Parise, Vincenzo Pellizzaro, William Pezzetta.
La scrittura spesso crea delle dimensioni legate alla fantasia, universi allegorici, descrive emozioni, scava nell’inconscio: la sfida dei fotografi è stata quella di ricondurre tutto ciò al visibile, in qualche modo ad una realtà tangibile che, sempre con grande rispetto per gli scrittori, potesse in qualche modo farsi espressione di una astrazione emozionale e interpretare il paesaggio interiore.
Un ringraziamento da parte del GFA a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa occasione espositiva.

Back to Life in Iraq. Arte, distruzione e rinascita

Dal 5 aprile al 2 giugno 2019 i Musei Civici di Bassano del Grappa, in collaborazione con altre associazioni tra cui l’ass. Culturale Ezzelino Fotoclub, ospitano negli spazi della Chiesetta dell’Angelo la mostra Back to Life in Iraq. Arte, distruzione e vita, un’esposizione che unisce alcuni dipinti dell’artista iracheno Matti al-Kanun al reportage di Emanuele Confortin, giornalista di Castelfranco Veneto.