Ago 172018
 

Carissimi Fotoamatori, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Garda, è organizzata per sabato 18 agosto 2018 alle ore 21.00 presso la piazzetta di Santo Stefano (adiacente il Lungolago e vicino al Municipio) la seconda serata di audiovisivi Garda Photo 2018 come da programma allegato.
Siete tutti invitati; l’ingresso è libero. Estendete l’invito ad amici e simpatizzanti.
Ospite della serata è Claudio Tuti.
In allegato il programma.
Tullio Sometti

SERATA A GARDA

Del 18 agosto 2018

CORRISPONDENZE

di Claudio Tuti – Cristina Noacco ( 5,35 minuti ) – Formato panoramico

Un legame forte come la vita, lieve come l’esistenza, unisce la filosofia zen, la ceramica raku e i versi brevi dell’haiku. Queste tradizioni giapponesi condividono l’amore per l’essenzialità, la meditazione e l’osservazione della natura. La via del raku è un invito a celebrare la bellezza e l’evanescenza delle cose e a esplorare il mistero.

 

E DI COLORI IO TI COPRIRÒ

di Claudio Tuti  ( 6,20 minuti ) – Formato panoramico

Giochi di sguardi, colpi di bastone, spruzzi e nuvole di colore: in questo modo Krishna aveva incontrato la sua amata Radha; in questo modo ancora oggi, durante la festa indù del Lathmar Holi, gli innamorati si guardano, si rincorrono, si coprono di colori.

ALASKA

di Claudio Tuti – Ervin Skalamera  ( 8,20 minuti ) – Formato panoramico

Prima del grande freddo…prima del grande buio.

 

FRA IL BIANCO E IL NERO

di Claudio Tuti  ( 6,55 minuti ) – Formato panoramico

Londra: fra il bianco e il nero ci sono infinite sfumature di grigio rappresentate da differenti umanità.

 

L’ATTESA

di Claudio Tuti – Odetta e Oreste Ferretti ( 7,50 minuti ) – Formato panoramico

È facile capire come nel mondo esista sempre qualcuno che attende sempre qualcun altro.

(Paulo Coelho)

 

ILLUMINAZIONI

di Claudio Tuti  ( 4,40 minuti ) – Formato panoramico

Biennale d’arte di Venezia. Una delle caratteristiche che l’arte possiede è quella di essere un’esperienza unica e illuminante.

 

 

NOTE  SULL’ AUTORE

Claudio Tuti  è nato e vive a Gemona, nel cuore del Friuli.

Dopo alcune esperienze nel campo della pittura, ha iniziato a fotografare nel periodo del post terremoto testimoniando soprattutto la ricostruzione e la rinascita del tessuto sociale.

Da diversi anni ha iniziato a dedicarsi alla multivisione stimolato dalla possibilità di coniugare l’amore per la fotografia con un’altra sua grande passione che è la musica. Si è distinto per impegno e risultati con riconoscimenti a livello internazionale

I suoi programmi audiovisivi spaziano dal reportage di viaggio al naturalistico, privilegiando tematiche sociali.

 

Lug 122018
 

L’Associazione Culturale Fotografica “La Tangenziale” di Mestre per festeggiare i suoi 35 anni di attività ci invita a visitare la mostra collettiva di fotografia allestita nella sala espositiva del Palazzo della Loggia in Piazza Castello a Noale dall’11 al 29 luglio 2018.

Inaugurazione sabato 14 Luglio alle ore 18.00.

Presenzierà Lidia Mazzetto Assessore alla Cultura – Città di Noale

Riconoscimento FIAF F24/2018

 

Orari:
Da mercoledì 11 a domenica 15 luglio ore 18.00 – 22.00
Sabato 22 e domenica 23 luglio ore 18.00 – 22.00
Sabato 28 e domenica 29 luglio ore 18.00 – 22.00

 

A.C.F. La Tangenziale

Gazzera Alta 44 – 30174 – Mestre (VE)

Sito internet : www.acflatangenziale.com

Mail : latangenziale@gmail.com

###########################################################################

Il Delegato Regionale

Quando penso ad un Traguardo, mi viene naturale pensare ad una grande soddisfazione che diventa stimolo per nuove sfide e nuove avventure. In poco più di un anno, da quando sono stato nominato Delegato Regionale FIAF, ho assistito nella nostra regione a diversi festeggiamenti di gruppi fotografici attivi da diversi anni, sintomo che la fotografia ha sempre trovato un terreno fertile nel Veneto, terra che ha dato i natali a dei grandi testimoni del nostro tempo, ma anche a tanti appassionati che hanno documentato la nostra quotidianità.

In questo contesto L’Associazione Culturale Fotografica La Tangenziale ha saputo trovare e meritarsi uno spazio di tutto rispetto. Chissà cosa si immaginava nel lontano 1983 quel gruppo di amici che ha fondato l’allora Circolo Fotografico Q16. Sicuramente ha saputo esprimere passione ed entusiasmo tramandando questi valori a chi si è succeduto nel tempo e che oggi come 35 anni fa è qui a trasmetterci emozioni, riflessioni e stati d’animo attraverso le proprie immagini.

Ma la fotografia è anche scambio culturale, confronto e condivisione e gli amici dell’Associazione Culturale Fotografica La Tangenziale non si sono accontentati di stringere amicizie e gemellaggi con altri gruppi veneti ed italiani, ma già nel 1989, quando la comunicazione era decisamente più complessa di oggi, hanno avviato un sodalizio con il Nurnberg Fotoklub di Norimberga che continua a produrre frutti, ne è un esempio la recente mostra “tipicamente italiano, tipicamente tedesco”.

Come appassionato di fotografia e rappresentante della FIAF, non posso che ringraziare tutti i soci

dell’Associazione Culturale Fotografica La Tangenziale per quanto hanno realizzato negli anni e per la fiducia accordata alla Federazione alla quale sono iscritti sin dalla fondazione, partecipando alla vita ed alle iniziative della stessa come nel caso del progetto nazionale “La Famiglia in Italia” tutt’ora in corso.

A tutto il gruppo faccio un caloroso augurio che questo importante traguardo faccia crescere ancora di più l’entusiasmo e la consapevolezza che ci sono ancora nuove sfide e nuove soddisfazioni pronte da essere vissute.

 

Samuele Boldrin AFI – EFIAP/b

Delegato Regionale FIAF – Veneto

Lug 052018
 

Massimo Porcelli, socio dell’Ezzelino Fotoclub, espone le sue immagini “Storie svelate” presso lo spazio espositivo della Galleria Browning di Asolo.

L’esposizione, già proposta in precedenza a Castelfranco, Villa Emo di Vedelago e nello spazio espositivo Arte Spazio Tempo nel cuore del ghetto ebraico di Venezia,  rimarrà aperta per tutto il mese di luglio.

Complimenti a Massimo.

 

Lug 042018
 

Venerdì 29 Giugno è stato ospite dell’Ezzelino Fotoclub un amico di vecchia data, Giancarlo Torresani, che nel suo ruolo di Delegato Provinciale Fiaf ha accompagnato la crescita del nostro fotoclub nei primi anni del gruppo. Oltre che critico ed esperto di fotografia, Giancarlo realizza anche sue personali ricerche fotografiche: ed è nella veste di autore che questa volta ci è venuto a  trovare. Abbiamo potuto così apprezzare la sua visione attraverso la proiezione di immagini e multivisioni dedicate all’Argentina e ad altri luoghi visitati.

 

Giu 212018
 

E’ stata significativa la presenza dei soci dell’Ezzelino fotoclub e di altri gruppi della provincia di Vicenza nella giornata di festa per l’inaugurazione della mostra “La famiglia in Italia” a Bibbiena. In parecchi “magnagati” ci siamo infatti ritrovati nella cittadina toscana per partecipare all’importante evento della FIAF che ha visto la presenza di numerosi appassionati. Si è trattato di una bella festa, interessante sia dal punto di vista fotografico che culinario, che si è protratta fino alla tarda serata fra la visita alle mostre e l’assaggio di specialità locali. Oltre alla festa per i nostri soci c’è stata anche la soddisfazione di vedere le immagini esposte dei molti autori dell’Ezzelino selezionati per la mostra.

Giu 112018
 

Con soddisfazione segnaliamo che il Giornale di Vicenza parla di una iniziativa nella quale il nostro fotoclub, tramite i soci Antonio Bordin e Marco Simonetto, dimostra il suo impegno nella promozione della fotografia in ambito locale. Infatti Antonio e Marco hanno promosso e seguito l’evoluzione di un’attività che ha visto impegnate alcune classi della Scuola PrimariaG.Merlo” di Valrovina di Bassano del Grappa, che partendo da un breve corso di fotografia per gli studenti si è conclusa con l’inclusione della ricerca degli alunni nelle mostre e nelle pubblicazioni di “La famiglia in Italia”, importante iniziativa della Fiaf che ha visto la partecipazione di oltre 700 fotografi italiani. Sicuramente una bella soddisfazione per la direzione della scuola ed i docenti che hanno visto in questa iniziativa un modo per espandere la cultura dei giovani studenti ed anche per Antonio e Marco cui vanno i nostri complimenti.

Giu 052018
 

Il Circolo Fotografico “Città di Thiene” in collaborazione con il Movimento Salvaguardia Ambiente di Marano Vicentino organizza un concorso fotografico legato al tema dell’acqua. Ogni anno le Nazioni Unite (ONU) celebrano la “Giornata mondiale dell’acqua” e, seguendo il tema proposto per il 2018, abbiamo lanciato questo evento dedicato al grande patrimonio naturale.

TERMINE PRESENTAZIONE OPERE 31 AGOSTO 2018

Tutte le informazioni ed il bando del concorso sono consultabili sul sito web della nostra associazione.

http://www.cfthiene.com/category/eventi/concorsi/

View Fullscreen

Giu 042018
 

Venerdì 8 Giugno alle 20.45 presso Villa Rubelli a San Zenone degli Ezzelini, a cura dell’Ezzelino Fotoclub e con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale e Proloco si svolgerà una serata aperta al pubblico di presentazione, analisi ed approfondimento delle immagini che compongono la mostra “Cento anni dopo…..”, rassegna realizzata in occasione del centenario degli eventi bellici sul Monte Grappa attualmente in corso negli splendidi spazi espositivi dell’edificio storico.  Oltre agli autori delle fotografie saranno presenti lo scrittore ed esperto della storia del Monte Grappa Loris Giuriatti e Giovanni Marrozzini, importante fotografo marchigiano che ha assistito  l’associazione fotografica romanese nella programmazione e nello sviluppo  della ricerca. Durante la serata sarà anche possibile visitare la mostra che si compone di una serie di lavori personali di numerosi soci.

Mag 282018
 

Alla presenza di un buon pubblico è stata inaugurata sabato scorso la mostra “Cento anni dopo….”,risultato di una ricerca fotografica realizzata dai soci dell’Associazione Culturale Ezzelino Fotoclub negli ultimi due anni ed in occasione del centenario della prima guerra mondiale sul Monte Grappa.

Molte le personalità presenti: la rappresentanza del Comune di San Zenone degli Ezzelini con il sindaco Luigi Mazzaro e l’assessore alla Cultura Stefania Ziliotto, il presidente della Pro Loco locale Fabio Marin, il sindaco di Borso del Grappa Flavio Domenico Dall’Agnol, Maurizio Baldan in rappresentanza del nostro gruppo, Rosanna Andriollo per la mostra “Matteo Fabbian – un artigliere divenuto aviatore” che si svolge in contemporanea, e numerosi appassionati della storia del Massiccio e di fotografia. Ringraziamo tutti augurandoci che la nostra ricerca possa aver suscitato un buon interesse, in particolare l’Amministrazione Comunale che ci ha reso disponibili gli spazi di Villa Marini Rubelli cogliendo gli aspetti di interesse storico e culturale della nostra ricerca. Un ringraziamento ulteriore va anche ai nostri soci che con tanto impegno hanno reso possibile l’organizzazione della mostra e l’allestimento dell’esposizione.

La mostra rimarrà aperta tutti i sabato dalle 16.00 alle 19.00 e la domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00 fino al 17 Giugno compreso.


Mag 282018
 

Il Delegato Regionale

Vi segnalo un interessante evento pubblico.

SABATO 9 e DOMENICA 10 GIUGNO 2018

Il Gruppo Fotografico Antenore BFI di Padova ospiterà il Dott. SILVANO BICOCCHI, Direttore del Dipartimento Cultura della FIAF, che illustrerà l’importanza del presentare le immagini in forma di PORTFOLIO e darà pubblica lettura dei lavori di coloro che desidereranno prenotarsi.

L’evento si svolgerà presso la Sala Centro Parrocchiale “Don Domenico Leonati” – Piazza Silvio Barbato – Ponte di Brenta, Padova

 

PROGRAMMA e ORARI:

  • Sabato 16:30 – 19:00: Conferenza pubblica sul tema: “Messaggi penetranti”, perché le immagini fotografiche ci parlano.
  • Domenica ore 09:30 – 13:30: Pubblica Lettura di portfolio

(previa iscrizione e prenotazione di coloro che desiderano presentare un proprio lavoro).

Si allegano alla presente il regolamento e la scheda di iscrizione per la lettura di portfolio.

Assistere a queste pubbliche letture, anche senza presentare le proprie opere, rappresenta un’occasione imperdibile per un personale percorso di crescita fotografica.

 

Regolamento-e-iscrizione-Lettura-Portfolio-10-6-18

 

Per informazioni:

info@fotoantenore.org

http://www.fotoantenore.org