Nov 202017
 

Presso Casa delle Associazioni in Via Dante – Adria il Foto Club Adria (mappa) ospiterà fotografo naturalista Roberto Bartoloni.

Biografia

Dopo la laurea in scienze geologiche, Roberto Bartoloni ha preso parte a diverse spedizioni  paleontologiche  in  Europa  ed  Africa,  per  conto  delle  Università  di Bologna e di Utrecht. Ha insegnato poi per più di trent’anni Scienze e Matematica ed ora è in pensione. Da circa venti anni è il Delegato LIPU della sezione di San Donà di Piave in provincia di Venezia.

Ha viaggiato per anni in Italia , in Europa, in Asia, in Africa e nelle Americhe avendo sempre come scopo la ricerca fotografica edocumentativa dei più importanti siti naturalistici. Ha allestito numerose mostre ed ha collaborato con parecchie riviste di natura. Ha tenuto corsi di foto-naturalistica, dei quali uno presso l’Università di Trieste.

Ha vinto importanti premi sia in Italia che in molti altri paesi europei. Nel 2012, con una foto delle oche delle nevi, ha vinto il premio FIAF  “FOTO DELL’ANNO”

Dal 1999 organizza il “diapoNATURA” che si svolge nel mese di marzo a San Donà di Piave (VE).

Ha pubblicato tre libri : nel 2012 “Splendida natura del Nord-America” e nel 2014 “Splendida natura d’Africa” ; il 4 marzo 2017  è uscito il terzo libro “Splendida natura d’Europa” .

 

Ott 162017
 

con grande piacere vi ricordiamo che sabato 22 ottobre alle ore 17:30, presso la sala Cordella ad Adria in C.so Vitt. Em. II, 35 (mappa),

il Foto Club Adria inaugura la mostra fotografica relativa alla rassegna teatrale Città di Adria 2015 -2016

La mostra resterà aperta al pubblico dal 22 al 28 ottobre con orario 17:30 – 20:00

Il Presidente
Gianfranco Cordella

Ott 042017
 

 

 

 

Il nuovo consiglio direttivo  del Gruppo Fotografico Antenore nella seduta di lunedì 2 ottobre 2017  ha deliberato le nuove cariche sociali:

Presidente: Michela Checchetto
VicePresidente: Amleto Sartorato
Segretario: Eleanna Rocchetti
Tesoriere: Antonio Coppola

Ai nuovi rappresentanti del GFA e a tutto il Consiglio Direttivo vanno le più vive congratulazioni e gli auguri di buon lavoro.

Ott 032017
 

gustavo millozzi ritrattoCari Amici,
ritenendo farvi cosa gradita faccio avere, come di consueto, la nuova Rassegna Stampa di argomenti fotografici (anno 10° n.9, Settembre 2017).
Come vedete questa mia Rassegna, continua a raggiungervi e mi auguro che sia ancora di vostro gradimento e che continuiate pertanto a seguirla, cosa che è per me di grande soddisfazione ed il più bel riscontro per il tempo e lavoro profuso per la sua realizzazione. Colgo anche l’occasione per invitarvi nuovamente a voler con frequenza visitare il sito http://www.fotopadova.org (anche nell’ultimo mese aggiornato con nuovi articoli) che accoglie – ed è auspicata pure una vostra collaborazione – saggi, recensioni e scritti originali di varia cultura fotografica. Devo ringraziare i nostri opinionisti che vi collaborano (se ne sono aggiunti negli ultimi mesi di nuovi ed altri già hanno preannunciato il loro disinteressato contributo) ed assieme a loro mi auguro che tanti altri di voi se ne aggiungano.
Con i più cordiali saluti

Gustavo Millozzi

rassegna-stampa-n.09-2017-

Set 282017
 

L’associazione culturale EZZELINO FOTOCLUB ha il piacere di invitare la S.V. alla Cerimonia di inaugurazione della

Mostra fotografica per i cento anni dalla Grande Guerra

Cento anni dopo…

Sabato 30 Settembre 2017 ore 18:00

ex Fornace Panizzon

Romano d’Ezzelino Via Roma, 26

con il Patrocinio del Comune di Romano d’Ezzelino

manifestazione riconosciuta FIAF F28/2017

Esattamente 100 anni fa avevano inizio gli eventi bellici che interessarono con estrema violenza il territorio del Monte Grappa. La disfatta di Caporetto e la precipitosa ritirata dell’esercito italiano trasformarono l’intero massiccio montuoso, fino ad allora non coinvolto nelle battaglie, in uno dei fulcri della difesa all’invasione della pianura veneta da parte dell’esercito austroungarico.
Le ingenti opere militari realizzate e la distruzione creata dalle battaglie hanno trasformato il territorio; gli avvenimenti, le imprese, la desolazione di chi ha vissuto e sofferto questa grande tragedia, hanno cambiato la percezione di quella che fino ad allora era considerata invece l’ “Alpe Madre”.

L’Associazione Culturale Ezzelino Fotoclub, attraverso la fotografia, ha voluto raccontare questa storia e la realtà di un luogo che da quel momento non è più stato lo stesso, sia fisicamente che nella percezione collettiva, e che da questo evento ha visto trasformata tutta la sua evoluzione successiva.
La mostra si compone delle ricerche di 13 soci e di un lavoro collettivo, nei quali sono stati sviluppati temi ed argomenti in modo personale, raccontando il territorio con ricerche prettamente geografiche o sfruttandolo con finalità concettuali, o, in alternativa, tentando di descrivere gli stati d’animo e le situazioni di chi lì ha sofferto.

La mostra rimarrà aperta tutti i sabati e le domeniche dalle 16:00 alle 19:00 dal 30 settembre al 5 novembre

Set 072017
 

Il 14 settembre 2017, a Palazzo Angeli, Il Gruppo Fotografico Antenore inaugura la mostra “L’esilio ai tempi della “Grande depressione Americana“, con fotografie di Dorothea Lange, Walker Evans, Shahn Ben, Jack Delano ed altri.

Grazie alla NEW YORK PUBLIC LIBRARY – che ha reso disponibili, come materiale di dominio pubblico, le fotografie commissionate dalla Farm Security Administration per documentare la Grande depressione Americana che seguì la crisi del ’29 e la siccità del 1934/1936 – abbiamo selezionato 24 immagini a integrazione del progetto-concorso “Esili” promosso dall’Università Popolare di Padova.

Rif. Padova, Palazzo Angeli. Prato della Valle 1/A
15 Settembre – 8 Ottobre 2017
Inaugurazione 14 settembre 2017 – ore 18.30

INFO MOSTRA

Set 032017
 

gustavo millozzi ritrattoCari Amici,

ritenendo farvi cosa gradita vi invio in allegato, come di consueto, la nuova Rassegna Stampa di argomenti fotografici (anno 10° n.8, Agosto 2017). (pdf)

Come vedete questa mia Rassegna, continua a raggiungervi e mi auguro che sia ancora di vostro gradimento e che continuiate pertanto a seguirla, cosa che è per me  di grande soddisfazione ed il più bel riscontro per il tempo e lavoro profuso per la sua realizzazione. Colgo anche l’occasione per invitarvi nuovamente a voler con frequenza  visitare il sito http://www.fotopadova.org  (anche nell’ultimo mese aggiornato con nuovi articoli) che accoglie – ed è auspicata pure una vostra collaborazione – saggi, recensioni e scritti originali di varia cultura fotografica.  Devo ringraziare i nostri opinionisti che vi collaborano (se ne sono aggiunti negli ultimi mesi di nuovi ed altri già hanno preannunciato il loro disinteressato contributo) ed assieme a loro mi auguro che tanti altri di voi se ne aggiungano

Con i più cordiali saluti

 

Gustavo Millozzi